::  IL  PRESENTIMENTO  DELL`ANGELO  ::    

Vivere l`Angelo interiore attraverso danze e invocazioni è un`esperienza straordinaria propiziatoria di tutto quello che c`è in noi di bello ed elevato.

L`immagine dell`angelo è un archetipo dell`inconscio, una nebulosa formata da tutti i corpi amati e dalle forze di coesione che integrano la vita. 

Gli Angeli sono, pertanto, aspetti dell`"energia di connessione" la cui qualità leggera e dolce ha un potere avvolgente e protettore.  

L`Angelo è nel corpo come un desiderio alato.....

Il dialogo tra due persone non è composto solo di parole. Quando si incontrano gli sguardi, in realtà stanno dialogando due angeli, tal volta l`angelo dell`amore con l`angelo del desiderio, o l`angelo della bellezza con l`angelo del caos.  

Il linguaggio dello sguardo viene da regioni molto profonde dell`essere e possiede le caratteristiche del mistero, dell`accettazione, della paura o della furia. Se siamo sensibili agli sguardi dell`altro possiamo entrare in empatia o rimaniamo fuori, reclusi nella nostra solitudine.  

Quando possiamo "vedere" l`altro, cominciamo ad amarlo. Possiamo chiudere gli occhi per proteggerci, o meglio per sentire con intensità il momento, però anche per accendere una immagine cara.

Prof. Rolando Toro

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso