.

::  L`ALBERO  DEI  DESIDERI  ::


Come afferma il prof. Toro, "sapere quello che vogliamo della vita e nella vita fa parte del processo d`espressione della nostra identità. Se desideriamo qualcosa con passione e intensità, ci convertiamo nel nostro desiderio; quando amiamo, siamo noi stessi l`amore".

I nostri desideri sono impulsi complessi che hanno come origine l`istinto. I desideri hanno il potere d`organizzare i nostri comportamenti in una maniera persistente ed organica.

In relazione alla sua durata nel tempo possiamo classificare i desideri in:

- Passeggeri, la cui soddisfazione produce allegria;

- Permanenti, la cui soddisfazione produce felicità.

Sono questi ultimi i quali, in maniera cosciente o inconscia, organizzano la nostra esistenza in un sistema di tendenze che delineano il corso della nostra vita, e costituiscono una forma di saggezza.

Quali sarebbero i nostri desideri permanenti, quelli che ci hanno sempre mobilitato e che hanno condotti i nostri passi attraverso il labirinto dell`esistenza?

Spesso confondiamo i desideri immediati che sono legati ad uno "oggetto del desiderio", e quelli invece profondi che non dipendono da nessun oggetto.

I desideri hanno un valore intrinseco che mantiene una relazione stretta con il nostro destino. Il prof. Toro ci fa una domanda: "Possiamo ascoltare i nostri desideri per raggiungere il nostro destino?"

In questo stage, attraverso delle sfide individuali e collettive, inviteremo ciascuno dei partecipanti a navigare nel profondo di se stesso, scoprendo quale stella guida, comanda la propria esistenza, e "vivençiare" la sua potenza organizzatrice attraverso la danza.

Sérgio Cruz

 

L`Albero dei Desideri

(Stage speciale di approfondimento)

Sérgio Cruz
Bologna 

   
   
   

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso